Nel vivo reinventing Cities, il bando internazionale per le città del domani.

Sono stati selezionati da poco i progetti finalisti della seconda edizione della competizione denominata “Reinventing Cities”, il bando internazionale indetto dal Gruppo C40 che prevede, in 12 tra le città più importanti al mondo, per l’alienazione di siti urbani dismessi o degradati da destinare a progetti innovativi di rigenerazione ambientale e urbana, nel rispetto dei principi di sostenibilità, resilienza e riduzione delle emissioni di CO2.
#reinventingcities #milano

Ingenio, 10 sett. 2020

Agilità e valori Città apripista sugli appalti.

Quando l’amministrazione si rivolge al mercato, la normativa sulle gare la porta in un girone maledetto del “come fai, sbagli”. Il rischio che si risponda troppo tardi o male ad esigenze che nel frattempo non ci sono più va evitato. Vale per l’emergenza che abbiamo vissuto in questi mesi, vale per la riconfigurazione degli ambienti urbani e varrà anche per le Olimpiadi.
#milano #olimpiadi

Il Giorno, 10 lug. 2020

Il Piano per la ripartenza del settore delle costruzioni nel Regno Unito.

Mentre in Italia si sta discutendo in questi giorni della strategia per il rilancio 2020-2022 – c.d.Piani Colao, nel Regno Unito il Construction Leadership Council (CLC), l’organismo che riunisce i leader del settore al fine di implementare le politiche economiche industriali d’intesa con il Governo, ha pubblicato l’Industry Recovery Plan, il piano per la ripartenza del settore delle costruzioni.
#covid-19 #construction

Ingenio, 18 giu. 2020

BIM e Regolamento attuativo del Codice Contratti Pubblici: ancora incerte le modalità di applicazione alle gare.

Il 13 maggio scorso è stata diffusa la nuova bozza dello Schema di regolamento di esecuzione, attuazione e integrazione del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, recante «Codice dei contratti pubblici», elaborata dalla Commissione di supporto giuridico-amministrativo per l’esame dello schema di regolamento unico nominata dal MIT. Si tratta della terza bozza dello schema di Regolamento attuativo del Codice, ai sensi dell’art. 216, co. 27-octies del Codice medesimo; il testo deve ancora essere trasmesso al Consiglio di Stato per il parere obbligatorio (oltre che alla Corte dei Conti, alle Commissioni parlamentari e alla Conferenza unificata Stato-Regioni). Si attende comunque una pubblicazione definitiva entro la fine dell’anno in corso. La bozza di Regolamento non parla espressamente di Building Information Modeling, ma riprende l’espressione utilizzata dall’art. 23 del Codice dei contratti «metodi e strumenti elettronici» per la progettazione delle opere pubbliche, pur senza dettare quella disciplina di dettaglio che sarebbe utile all’impego sul campo della modellazione digitale.
#bim #contrattipubblici

Ingenio, 25 mag. 2020

ANAC – Vademecum per velocizzare e semplificare gli appalti pubblici durante l’emergenza Covid-19 e Fase 2.

Nell’intento di assicurare tempi celeri per le procedure di affidamento in concomitanza con l’emergenza sanitaria in atto, e al contempo ridurre i rischi di irregolarità e contestazioni, l’Autorità Nazionale Anticorruzione ha realizzato un apposito vademecum per aiutare le amministrazioni ad effettuare appalti semplificati e in tempi rapidi. L’obiettivo è di fornire alle stazioni appaltanti una ricognizione delle norme attualmente in vigore, non solo per far fronte all’attuale stato emergenziale ma anche in tutte quelle ipotesi in cui si rendano necessarie, in presenza dei presupposti di legge, un’accelerazione o una semplificazione delle gare.
#covid-19 #appaltipubblici

Ingenio, 6 mag. 2020

Covid-19 e contratti pubblici: l’esperienza inglese delle Procurement Policy Notes.

Come l’Italia, anche altri Paesi hanno previsto misure speciali per la gestione del sistema dei contratti pubblici a fronte dell’emergenza sanitaria causata dal Covid-19.
#covid-19 #procurement #appaltipubblici

Ingenio, 4 mag. 2020

Emergenza Covid-19: il TAR Milano boccia la consegna a domicilio per tutte le categorie merceologiche.

Il Tribunale sospende l’ordinanza della Regione Lombardia n. 528 dell’11 aprile 2020, che ha introdotto misure per la prevenzione e gestione emergenze epidemiologiche da Covid-19, con riferimento alla previsione della lettera H, che consente la consegna a domicilio da parte degli operatori commerciali al dettaglio anche per le categorie merceologiche non comprese nell’allegato 1, DPCM del 10 aprile 2020, come integrato dal decreto del MISE del 25 marzo 2020.
#covid-19

Ingenio, 24 apr. 2020

Precisazione sui chiarimenti resi dall’ANAC sulla sospensione delle gare pubbliche ex art. 103 del Cura Italia.

A pochi giorni di distanza dalla pubblicazione della delibera n. 312 del 9 aprile 2020 e della segnalazione al Governo n. 4/2020 di pari data, l’ANAC interviene nuovamente sul tema della sospensione dei termini delle gare ad evidenza pubblica, introdotta dall’art. 103 del DL n. 18/2020 (c.d. Decreto Cura Italia), e poi prorogata fino al 15 maggio 2020 dall’art. 37 del DL n. 23/2020 (c.d. Decreto Liquidità), tornando su quanto in un primo momento aveva chiarito.
#covid-19 #anac

Ingenio, 24 apr. 2020

Dopo il MIT anche l’ANAC interviene sull’ART. 103 del DECRETO LEGGE CURA ITALIA.

Con delibera n.312 del 9 aprile 2020, l’Autorità Nazionale Anticorruzione ha fornito indicazioni per la gestione delle procedure ad evidenza pubblica in corso, al fine di favorire l’assunzione di comportamenti omogenei ed uniformi da parte delle stazioni appaltanti nello svolgimento delle procedure di gara e nella relativa fase di esecuzione, attività poste in dubbio a seguito della sospensione dei termini dei procedimenti amministrativi fino al 15 aprile 2020 introdotta dall’art. 103 del DL n. 18/2020 (c.d. Decreto Cura Italia), termine poi prorogato al 15 maggio 2020 dall’art. 37 del DL n. 23/2020.
#covid-19 #anac

Ingenio, 20 apr. 2020

Sospensione o prosecuzione delle procedure di gara?

Il Decreto Legge n.18 del 17 marzo 2020 – c.d. “Cura Italia”, è intervenuto in tutti gli ambiti colpiti dall’emergenza sanitaria e, all’art. 103, ha disposto la sospensione generalizzata dei termini ordinatori, perentori, propedeutici, endoprocedimentali, finali ed esecutivi, relativi allo svolgimento di procedimenti amministrativi su istanza di parte o d’ufficio, pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data, per il periodo compreso tra il 23 febbraio 2020 ed il 15 aprile 2020; fanno eccezione a tale regola le specifiche previsioni contenute nello stesso D.L. Cura Italia o nei precedenti provvedimenti emergenziali (D.L. 23 febbraio 2020, n. 6; 2 marzo 2020, n. 9; 8 marzo 2020, n. 11 e i relativi DPCM attuativi).
#covid-19 #curaitalia

Ingenio, 12 apr. 2020

Fase 1 e Fase 2, i “tunnel legali”. Occorre chiarezza nelle norme.

Il diritto, attraverso la legge, è la più elevata rappresentazione della razionalità dell’essere umano, strumento di ordine sociale e di progresso civile. Da qualche tempo, però, il diritto è in difficoltà, per la sua incapacità di rispondere in maniera efficace ai problemi moderni.È in crisi, prima di tutto, la legislazione, spesso imprecisa, troppo lenta, talvolta complessa, ambigua, arrotata su se stessa. La tecnica legislativa è da tempo carente. La semplificazione è spesso nuova burocratizzazione.
#covid-19
@saravalaguzza

Affaritaliani, 7 apr. 2020

Apologia del Diritto.

Accade di questi tempi un qualcosa di eccezionale anche per il diritto. Il rapporto delle persone con la legge e con gli strumenti giuridici si fa più intenso.
Le riflessioni di Sara Valaguzza, titolare dello Studio, sul rapporto tra legge e persone ai tempi del Covid-19.
#covid-19
@saravalaguzza

Ingenio, 6 apr. 2020

Collaborating to Manage Risk and Delivery.

Intervista alla Prof. Avv. Sara Valaguzza sull’utilizzo dei contratti collaborativi in Italia.

Londra, 18 nov. 2019

Il nostro Studio ha assistito il Comune di Milano in un momento fondamentale per la realizzazione della Linea Metropolitana 4.

I treni della nuova linea percorreranno il tratto dall’aeroporto di Linate al centro città arrivando alla stazione di San Babila in 13 minuti. La fine lavori è prevista per luglio 2023, ma intanto verranno aperte progressivamente 3 tratte funzionali, per consentire alla città di cominciare a beneficiare di un servizio di trasporto integrato e modernissimo.
Il nostro Studio, con il gruppo che si occupa di #projectfinancing, #concessioni e #PPP, ha supportato il Comune di Milano nella redazione e negoziazione con la Concessionaria degli atti necessari per rendere il tutto possibile.
Presto #Milano potrà contare su una infrastruttura strategica fondamentale per il trasporto pubblico locale della città.
E’ stato un piacere confrontarci, ancora una volta, con Gop, Legance, e Annoni, che hanno assistito la concessionaria e i costruttori.
#greentransportation #Construction
@saravalaguzza @monicalauro

LegalCommunity, 28 ott. 2019

TopLegal, 16 ott. 2019

Delivering a BIM alliance in Milan.

Lo studio ha collaborato a realizzare il primo caso di accordo collaborativo in Italia ottenendo il risultato di controllare tempi e costi e aumentare la qualità nella realizzazione dell’opera.

Milano, 24 giu. 2019

LEGAL BIM: la collaborazione nei Contratti Pubblici spiegata in 10 punti.

1. Collaborazione per rispondere alla tensione che domina il mercato dei contratti pubblici.
2. L’accordo collaborativo per portare valore pubblico aggiunto.
3. Cos’è un accordo collaborativo?
4. Vantaggi dell’alleanza per il committente.
5. Vantaggi dell’alleanza per gli operatori economici.
6. Vantaggi dell’alleanza per la collettività.
7. Flessibilità nella fase di esecuzione dei contratti pubblici.
8. Il fondamento giuridico degli accordi collaborativi nel settore pubblico.
9. Il modello del Framework dell’Accordo Collaborativo FAC-1.
10. Prime sperimentazioni di accordi collaborativi in Italia.

Ingenio, 16 giu. 2019